Intervista a Dario Barbera

Dario classe 1973 nasce a Taormina, Sicilia.
Fin da piccolo appassionato di fumetti e disegnare supereroi con fisici muscolosi. Nel 2002 si trasferì a Bologna dove si è dedicato solo alla forma fisica diventando un amante del body building abbandonando le prime passioni.
Nel 2013 scoprì il mondo delle action figures in scala 1/6, prime tra tutte le Hot Toys.
Nel 2015 fa una scelta cruciale e si rimette in gioco: abbandona il lavoro per dedicarsi alle custom figures lavorando su commissione.
Lavora in casa, dove ha la sua postazione di lavoro con le attrezzatura per dipingere, circondato dalle figures, dall’amore della sua compagna e della cagnolina, che le fa compagnia tutto il tempo e le ricorda che ogni tanto deve fare una pausa e ritornare alla realtà.
Vi ricordiamo che potete contattare Dario tramite la sua pagina Facebook: Dual D.O. Custom Works
Ecco l’intervista!

Dario BarberaHow did you begin to get involved with the 1/6 figure community?
Come hai iniziato ad essere coinvolto con la comunità delle figures in scala 1/6?

I always liked the action figures and the super heroes but I have to say that I was involved with this community snooping on the web.
Mi sono sempre piaciute le action figures e i supereroi ma devo dire che sono entrato in questa comunità curiosando sul web.

Are you a collector in addition to being an artist?
Oltre che un artista sei anche un collezionista?

Yes, I’m a collector of these figures beside being an artist, even if in the last 2 years I seldom buy them, I prefer to have only the pieces I’m attached to.

Si, sono un collezionista di queste figures oltre ad essere un artista, anche se negli ultimi due anni le ho comprate raramente, preferisco tenere solo i pezzi ai quali sono affezionato.

How did you start?
Come hai iniziato?

I started collecting 4 years ago, in the climax of moviecomics. As I previously said, I faced by chance the Hot Toys, the rest is story. Ahahah!
Ho iniziato a collezionare quattro anni fa, all’apice dei moviecomics. Come ho detto precedentemente, mi sono imbattuto per caso nella Hot Toys, il resto è storia. Ahahah!

What prompted you to become an artist?
Cosa ti ha spinto ad intraprendere il tuo percorso di artista?

As a child I used to draw, paint and modify my toys. When I faced the world of custom figures I was astonished. I also was in a period of life in which I wanted to change my work situation, so I resigned from my job in order to realize and improve my personal level.
Da bambino ero abituato a disegnare, dipingere e modificare i miei giocattoli. Quando mi sono imbattuto nel mondo dei custom sono rimasto folgorato. Ero anche in un periodo della vita nel quale volevo cambiare la mia situazione lavorativa, quindi mi sono licenziato dal mio lavoro in modo da capire e migliorare il mio livello.

What was your first 1/6 project?
Qual’è stato il tuo primo progetto?

My first custom subject was Captain America WWll, realized modifying the First Avenger by Hot Toys. Now it’s part of Marty Quinn’s collection.
Il mio primo progetto custom è stato Captain America WWII, realizzato modificando il First Avenger della Hot Toys. Ora fa parte della collezione di Marty Quinn.

25564566_1715294355188838_1572095856_n

Which artist inspired you most?
Quale artista ti ha ispirato maggiormente?

Sure Jacob Rahmier. His works are always a step ahead compared to the other artists.
Sicuramente Jacob Rahmier. I suoi lavori sono sempre un passo avanti rispetto a quelli degli altri artisti).

What is your favorite subject? 
Qual’è il tuo soggetto preferito?

Conan the Barbarian is still my favourite subject. Arnold and his extraordinary ventures not only as sportsman but also as an actor and man, for me have been a source of inspiration since I was a child.
Conan il barbaro è ancora il mio soggetto preferito. Arnold e le sue imprese straordinarie, non solo come sportivo ma anche come attore e uomo, per me sono state fonte di ispirazione fin da quando ero bambino.

What’s your favorite work and why?
Qual’è il tuo lavoro preferito e perché?

My favourite work is Conan Final Chapter realized for the collection of Andrea Pagni. It has been the result of a work because were involved other Italian artists to realize the outfit and accessories, nevertheless Legio Workshop who realized the beheaded head of Thulsa Doom.
Il mio lavoro preferito è il Conan “Thulsa Doom Beheaded” realizzato per la collezione di Andrea Pagni. E’ stato il risultato di un lavoro che ha coinvolto altri artisti italiani per realizzare l’outfit e gli accessori, nonchè Legio Workshop che ha realizzato la testa decapitata di Thulsa Doom.

25590515_2004251366455197_2074938106_o

Can you talk about some important project you are working on?
Ci potresti parlare di qualche progetto importante che stai realizzando?

I’m working on a Conan project together with 2 Italian artists: Alf Aiello and Giorgio No Ordinary. I have been appointed for an important collaboration but I can’t say anything at the moment. It’s top secret.
Sto lavorando ad un progetto su Conan insieme a due artisti italiani: Alf Aiello e Giorgio No Ordinary. Sono stato chiamato per un’importante collaborazione ma non posso dire nulla al momento. E’ top secret.

Which artist would you like to work with?
Con quale artista ti piacerebbe collaborare?

I’m not thinking of an artist to collaborate with, but sure I would like to have a task such as a sculpture of the Joker by Adam Gu to which paint and implant hair.
Non ho in mente un artista con il quale collaborare, ma sicuramente mi piacerebbe mi fosse commissionato un Joker di Adam Gu da dipingere ed impiantare.

What would you recommend to new artists thinking of pursuing 1/6 scale work? 
Cosa consiglieresti ai nuovi artisti che vogliono fare questo lavoro?

What I recommend to the new artists is trying to improve always. A real artist never gives up learning new things.
Raccomanderei ai nuovi artisti di migliorare sempre. Un vero artista non smette mai di imparare cose nuove.

The 1/6 figures world community is booming, what’s your opinion about that?
La comunità mondiale delle figures in scala 1/6 è in forte espansione, qual’è la tua opinione riguardo ciò?

On a side it’s a pleasure because many people are becoming fond of 1/6 scale action figures. I’m worried because in this marasma can be loosed the real sense of collecting and that is becoming a mere consuming phenomenon, compared to the buying of the last iPhone.
Da una parte è un piacere perchè molte persone si stanno affezzionando alle figures in scala 1/6. Sono preoccupato perchè in questo marasma si può perdere il vero senso del collezionare mentre invece sta diventando un mero fenomeno consumistico, come comprare l’ultimo iPhone.

How do you approach people who don’t know about the 1/6 world when you talk about your work/hobby?
Come ti approcci alle persone che non conoscono il mondo delle 1/6 quando parli del tuo lavoro/hobby?

It’s difficult to explain my work to somebody who isn’t a collector. I usually show them the pictures of my works.
E’ difficile spiegare il mio lavoro a qualcuno che non è un collezionista. Di solito mostro loro le foto del mio lavoro.

Do you have any other hobbies?
Hai altri hobby?

Another hobby has always been physical exercises, even if lately, because of a lack of spare time, I abandoned. But I hope to go back to gym pretty soon.
Un altro hobby è sempre stato fare attività fisica, anche se recentemente ho mollato perché non ho più tempo libero. Ma spero di tornare in palestra molto presto.

 

Ringraziamo il nostro amico Giordano, admin del gruppo facebook Hot Toys & Action Dolls Italia, per averci permesso di pubblicare l’intervista.

Ak1rA

About Josemanuel Adriani

Classe 1978, italo brasiliano, nato in provincia di Milano e cresciuto a Roma. Padre di due gnomi. Sperpera lo stipendio tra collezione di pupazzi, attrezzatura fotografica e viaggi fuori dall'Europa. Acquirente compulsivo all'inzio, poi raffina la scelta, decide di tenere e cercare unicamente oggetti che ricordano la sua infanzia. Non disprezza le costumizzazioni e gli accessori non ufficiali. Si cimenta in prima persona alle modifiche anche più radicali per rendere i modelli più simili ai personaggi dei film.