VGM22 – Leon S. Kennedy


Scheda Tecnica

Codice Ufficiale HT VGM22
Anno di Produzione 2016
Licenza Capcom Co., Ltd. 2016 All Rights Reserved.
Data di Rilascio fine 2016
In Commercio No
Scala 1/6
Misure 30cm
Peso 1,36kg
Punti di Articolazione 30
Lista Accessori - 1 coppia di mani rilassate
- 1 coppia di mani per impugnare un'arma
- 1 coppia di pugni
- 2 pistole
- 1 mitragliatore
- 1 lanciarazzi
- 1 fucile a pompa
- 1 pistola speciale (the wing shooters)
- 1 stand personalizzato con il logo di Resident Evil 6 e targhetta con il nome del personaggio
Film Resident Evil 6 (Videogames)
Url Pagina Ufficiale Prodotto

Recensione

2016 è il 20 ° anniversario della iconico video game horror Resident Evil.
Capcom ha rilasciato Resident Evil 6 sulle console di ultima generazione.

Dicembre 2012, Edonia.
Sono passati quindici anni dall’incidente di Raccoon City, nove dal crollo della Umbrella Corporation e a distanza di tutto questo tempo il mercato nero delle BOW ne ha permesso la diffusione nei maggiori conflitti del mondo. Chris Redfield viene mandato dalla BSAA, di cui fa parte, nella repubblica europea di Edonia, dove da qualche tempo le forze antigovernative hanno iniziato a fare uso di un nuovo tipo di arma bio-organica. Si tratta del Virus C, creato dai superstiti della Umbrella dall’unione dei virus T e G con le Plagas recuperate in Spagna, che oltre a permettere la creazione di pericolose armi biologiche consente agli uomini che ne sono infetti di potenziare le prestazioni in combattimento superando i propri limiti fisici.

Contemporaneamente, anche Sherry Birkin, divenuta un agente governativo agli ordini del segretario alla sicurezza nazionale Derek Simmons, arriva in Edonia. La sua missione è recuperare Jake Muller, un mercenario che oltre a possedere eccezionali doti combattive risulta essere immune agli effetti del virus, e potrebbe essere la chiave per sviluppare un vaccino. Le due parti si incontrano nella capitale dello stato, collaborando per abbattere una gigantesca BOW, quindi Sherry e Jake si imbarcano su di un elicottero per fare ritorno in America, mentre Chris e la sua squadra continuano ad esplorare la città in cerca di chi abbia fornito il virus ai ribelli. Avventuratisi nel municipio, incontrano Ada Wong, che afferma di essere una ricercatrice usata dalla Neo Umbrella, una non meglio specificata setta segreta fondata dagli ex scienziati ancora in circolazione della vecchia società, che attira la squadra in una trappola per poi infettarli con il virus mutandoli a loro volta in armi bio-organiche. Riescono a salvarsi solo Piers Nivas, il secondo in comando, e Chris, che tuttavia nella fuga subisce un trauma che gli procura un’amnesia.

Nel frattempo, l’elicottero di Sherry e Jake viene assalito e abbattuto dall’Ustanak, una BOW di Neo Umbrella che ha l’incarico di catturare Jake, e dopo una lunga quanto inutile fuga attraverso le montagne di Edonia (durante la quale Sherry darà prova dei propri poteri rigenerativi derivatigli dal Virus G) verranno infine fatti prigionieri.

Alcuni mesi dopo, Leon S. Kennedy accompagna il suo vecchio amico Adam Benford, ora presidente, in una visita ufficiale all’Università di Tall Oaks. Il Presidente ha infatti deciso di rivelare la verità dietro a ciò che è avvenuto a Raccoon City e al ruolo chiave avuto dalla Umbrella nella faccenda ma soprattutto la parte avuta dal governo nel mascherare la tragedia, nella speranza che possa frenare la ripresa delle attività nel campo del bioterrorismo. Quando la sede subisce un attentato bioterroristico con il nuovo Virus C (i cui effetti, se inalato in forma gassosa, sono simili a quelli del Virus T), Leon è costretto ad affrontare un Presidente infettato e irriconoscibile e a prendere la decisione più difficile, uccidendolo.

…così inizia l’avventura di questo nuovo capitolo!

Hot Toys cavalca l’onda rilasciando ufficialmente la figure 1/6 del protagonista: Leon S. Kennedy!

La figura creata appositamente in base all’immagine di Leon S. Kennedy in Resident Evil 6. È dotata di una testa nuova, outfit su misura, una vasta gamma di armi tra cui un lanciarazzi, fucile da cecchino, fucile, pistola, e l’arma unica di Leon: the wing shooters!

  • 13418438_10153570572692344_3209301587641643914_o
  • 13411796_10153570572617344_8541906477201518074_o
  • 13418650_10153570572612344_3396445158994111934_o
  • 13403325_10153570572597344_7486166265969452562_o
  • 13340114_10153570572697344_2099884938834045979_o
  • 13392114_10153570572702344_3120438239968715300_o
  • 13346136_10153570572972344_4943213875567553725_o
  • 13340111_10153570572867344_2978342195203295396_o
  • 13391642_10153570572847344_2085081411523081669_o
  • 13340087_10153570573057344_487933606748314034_o
  • 13416957_10153570572872344_3812766190544257118_o
  • 13418539_10153570573012344_1240037283973867128_o
  • 13422345_10153570573102344_7284312654165846364_o
  • 13415539_10153570573197344_1378219068911965264_o
  • 13422285_10153570573007344_4570205217370837274_o
  • 13415459_10153570573202344_1561322531542137351_o
Ak1rA

About Josemanuel Adriani

Classe 1978, italo brasiliano, nato in provincia di Milano e cresciuto a Roma. Padre di due gnomi. Sperpera lo stipendio tra collezione di pupazzi, attrezzatura fotografica e viaggi fuori dall'Europa. Acquirente compulsivo all'inzio, poi raffina la scelta, decide di tenere e cercare unicamente oggetti che ricordano la sua infanzia. Non disprezza le costumizzazioni e gli accessori non ufficiali. Si cimenta in prima persona alle modifiche anche più radicali per rendere i modelli più simili ai personaggi dei film.