MMS469 – Royal Guard


Scheda Tecnica

Codice Ufficiale HT MMS469
Anno di Produzione 2018
Licenza TM Lucasfilm Ltd.
Data di Rilascio Presunta fine 2018
In Commercio Si
Scala 1/6
Misure 31 cm
Peso 1,81 kg
Punti di Articolazione 30
Lista Accessori - 4 mani capaci di tenere la lancia
- 1 mano sinistra rilassata
- 1 mano destra gesticolante
- 1 lancia
- 1 stand personalizzato con logo del film e nome del personaggio
Film Star Wars: Episode VI - Return of the Jedi
Url Pagina Ufficiale Prodotto

Recensione

La Royal Guard venne fondata poco dopo la nascita dell’Impero Galattico e la dissoluzione della Guardia del Senato, rimpiazzando la Guardia Rossa. Fin da subito adempì ai suoi compiti scortando Palpatine ovunque e, specialmente nella Guerra Civile Galattica, proteggendolo nei numerosi attentati alla sua vita, come durante il colpo di stato di Trachta e altri Gran Moff.
Ad un certo punto, al fine di scatenare le ambizioni e le potenzialità dei suoi uomini, Palpatine creò i Protettori del Sovrano, una divisione d’élite all’interno della Guardia iniziata al lato oscuro.
Dopo la Battaglia di Endor, la Guerra Civile Imperiale si fece sentire anche fra i ranghi del prestigioso ordine. Mentre le Guardie più fedeli o fanatiche si rifiutarono di prestare servizio sotto qualsiasi delle parti in lotta, altre vennero reclutate dai vari pretendenti al trono imperiale, i quali spesso resero i loro guerrieri migliori nuove “Guardie Reali”, unicamente per paventare la stessa scorta di Palpatine.
La Royal Guard era composta unicamente da assaltatori che si erano dimostrati i migliori in tutto e per tutto nel loro campo, dalle attività pratiche, alla strategia, alla fedeltà all’Imperatore. Diventare una Guardia Reale era il più alto grado d’onore cui un soldato imperiale devoto potesse aspirare, in quanto significava godere dell’apprezzamento diretto di Palpatine e operare direttamente al suo cospetto. Proprio per queste caratteristiche fortemente selettive, le Guardie Reali ebbero sempre un numero piuttosto esiguo se paragonato a quello di altre divisioni militari; benché mai chiarito, pare si aggirasse intorno alle quattrocento unità.
Ogni Royal Guard doveva attraversare un duro addestramento su Yinchorr — dove solo i migliori sopravvivevano —, quindi, in coppia con un collega, doveva passare una dura prova: uccidere in duello il collega stesso. Dopo questa ulteriore selezione, l’aspirante veniva formalmente investito del ruolo di Guardia Reale dall’Imperatore. Coloro che si dimostravano il “meglio del meglio” potevano divenire Protettori del Sovrano, un’unità ristretta all’interno della Guardia. A rotazione, ogni Guardia Reale tornava a prestare servizio come semplice assaltatore, per poi indossare nuovamente l’armatura cremisi.
Lo scopo della Royal Guard non consisteva solo nello scortare l’Imperatore nei suoi spostamenti, ma anche nel presidiare le sale del Palazzo Imperiale e della Cittadella dell’Imperatore, nonché le varie abitazioni di Palpatine nella Galassia. Dietro specifico mandato imperiale, le Guardie potevano anche offrire protezione ad alti ufficiali. Alle volte, ma molto raramente, prestavano servizio in battaglia indossando una speciale armatura da assaltatore cremisi.
Contemporaneamente all’uscita delle foto promozionali dell’Imperatore Palpatine, Hot Toys decide di rilasciare anche le foto delle Royal Guard. Imponenti nel loro outfit rosso. Prive di difetti estetici. A nostro parere dovevano fare un bundle con due pezzi da affiancare Palpatine.

  • 27355846_10155238833992344_5728370507788554739_o
  • 27368614_10155238834107344_6331682274659240357_o
  • 27500386_10155238834907344_4958825229114499076_o
  • 27500708_10155238834677344_2728050959481899745_o
  • 27628842_10155238834017344_3045505383832066675_o
  • 27503680_10155238833997344_3043377475006033062_o
  • 27628704_10155238835157344_295014469721366839_o
  • 27500994_10155238835027344_1041778797015905349_o
  • 27629009_10155238834297344_5455879476163858512_o
  • 27500329_10155238834797344_4190227832087019465_o
  • 27356381_10155238834787344_8707657290361811000_o
  • 27368743_10155238834952344_9108338378238414204_o
  • 27501069_10155238834422344_5844104354967893226_o
  • 27628822_10155238834212344_8751430385685442670_o
  • 27624732_10155238834207344_258337427119765461_o
  • 27629451_10155238834477344_5668557542741470880_o
  • 27368463_10155238834887344_631742092212238391_o
  • 27356505_10155238834457344_2579361189643999016_o
  • 27503363_10155238835147344_6203857914941326970_o
Ak1rA

About Josemanuel Adriani

Classe 1978, italo brasiliano, nato in provincia di Milano e cresciuto a Roma. Padre di due gnomi. Sperpera lo stipendio tra collezione di pupazzi, attrezzatura fotografica e viaggi fuori dall'Europa. Acquirente compulsivo all'inzio, poi raffina la scelta, decide di tenere e cercare unicamente oggetti che ricordano la sua infanzia. Non disprezza le costumizzazioni e gli accessori non ufficiali. Si cimenta in prima persona alle modifiche anche più radicali per rendere i modelli più simili ai personaggi dei film.