MMS377 – Rey (Resistance Outfit)


Scheda Tecnica

Codice Ufficiale HT MMS377
Anno di Produzione 2016
Licenza TM Lucasfilm Ltd.
Data di Rilascio Presunta seconda metà 2016
In Commercio Si
Scala 1/6
Misure 28 cm e 11 cm
Peso 1,81 kg
Punti di Articolazione 28
Lista Accessori - 1 set di pugni
- 1 set di mani rilassate
- 1 set di mani che possono tenere la pistola
- 1 set di mani per tenere un'arma
- 1 pistola
- 1 lightsaber
- 1 bastone
- 1 Stand personalizzato
Film Star Wars: Episode VII - The Force Awakens

Recensione

Per l’edizione 2016 della Star Wars Celebration che, a distanza di nove anni, si appresta a tornare all’ExCeL London (Exhibition Centre London chiamato anche ExCeL Exhibition Centre).

Inaugurata il 30 aprile del 1999 a Denver, in Colorado, per celebrare l’imminente arrivo nei cinema dell’Episodio I, si tratta di una convention di durata variabile fra i tre e i cinque giorni tutta dedicata a Star Wars e al suo fandom, con panel condotti dagli stessi interpreti della saga e sessioni di Botta&Risposta con i leggendari protagonisti dell’epopea targata Lucasfilm.

Quest’anno la manifestazione si terrà appunto nella capitale inglese dal 15 al 17 luglio e Hot Toys non ha perso l’occasione per rilasciare una figure (Rey) esclusiva per l’evento.

La nostra nuova eroina Rey, interpretata Daisy Ridley, è una sopravvissuta, una spazzina resa dura da una vita di trattative con i tagliagole del deserto del mondo di Jakku.

R2-D2, ritornato operativo, mostrò il resto della mappa permettendo così di scoprire il pianeta in cui si era rifugiato Luke Skywalker. Dopo aver detto addio a Finn, il quale era sotto cure mediche ancora privo di coscienza, Rey, Chewbacca ed R2-D2 salirono sul Falcon per raggiungere il luogo su cui si trovava Luke. Alla fine raggiunsero un pianeta sconosciuto, e atterrarono su un’isola che Rey aveva visto nella visione e lì trovò Luke, al quale mostrò la sua vecchia spada laser.

La figure indossa l’outfit visto nell’ultima scena quando Rey incontra il vecchio Luke Skywalker divenuto eremita.

  • 13738281_10153647592002344_5362056919749377887_o
  • 13725117_10153647592152344_6754710098023643885_o
  • 13730905_10153647592402344_1579873845470762846_o
  • 13738214_10153647592377344_49332081989969379_o
  • 13735602_10153647592142344_1223049245543387233_o
  • 13723869_10153647591992344_228518991794873579_o
  • 13613108_10153647591977344_4326940499324832332_o
  • 13692802_10153647591997344_5718313225744163906_o
  • 13724049_10153647592162344_9052869432455253180_o
  • 13731038_10153647592167344_8166204538925684720_o
  • 13701102_10153647592407344_635475961617229915_o
  • 13724962_10153647592412344_4013108958659786675_o
  • 13698038_10153647592507344_1596906674360478526_o
  • 13717196_10153647592532344_7800738784957017535_o
Ak1rA

About Josemanuel Adriani

Classe 1978, italo brasiliano, nato in provincia di Milano e cresciuto a Roma. Padre di due gnomi. Sperpera lo stipendio tra collezione di pupazzi, attrezzatura fotografica e viaggi fuori dall'Europa. Acquirente compulsivo all'inzio, poi raffina la scelta, decide di tenere e cercare unicamente oggetti che ricordano la sua infanzia. Non disprezza le costumizzazioni e gli accessori non ufficiali. Si cimenta in prima persona alle modifiche anche più radicali per rendere i modelli più simili ai personaggi dei film.