MMS365 – Black Widow (Civil War)


Scheda Tecnica

Codice Ufficiale HT MMS365
Anno di Produzione 2016
Licenza Marvel
Data di Rilascio Presunta fine 2016
In Commercio Si
Scala 1/6
Misure 28 cm
Peso 1,81 kg
Punti di Articolazione 28
Lista Accessori - 1 coppia di pugni
- 1 coppia di mani rilassate
- 1 coppia di mani per impugnare la pistola
- 1 coppia di mani per impugnare i bastoni e i manganelli
- 2 pistole
- 1 coppia di bastoni chiusi
- 1 coppia di bastoni aperti
- 1 coppia di maganelli
- 1 stand personalizzato
- testa senza elmo con le sembianze di Paul Rudd
- 1 "mini" Ant-Man da circa 3cm
Film Captain America: Civil War
Url Pagina Ufficiale Prodotto

Recensione

La Vedova Nera (Black Widow; in russo: Чёрная вдова, Cërnaja Vdova), il cui vero nome è Natal’ja Al’janovna Romanova (in russo: Наталья Альяновна Романова) abbreviato in Nataša e anglicizzato in Natalia Alianovna “Natasha” Romanova o Natasha Romanoff, è un personaggio dei fumetti creato da Stan Lee, N. Korok (testi) e Don Heck (disegni), pubblicato dalla Marvel Comics. La sua prima apparizione avviene in Tales of Suspense (Vol. 1) n. 52 (aprile 1964).

Assassina biopotenziata arruolata nel servizio di sicurezza sovietico KGB e punta di diamante dello spionaggio del suo Paese durante la guerra fredda, la Vedova Nera fu a lungo avversaria di Iron Man e dei Vendicatori prima di defezionare per gli Stati Uniti e divenire a sua volta una supereroina, membro sia dei Vendicatori che dello S.H.I.E.L.D. di cui è la sola agente di livello 10 oltre a Nick Fury e Quake. Seppur dalla parte del bene, differentemente da molti suoi compagni, la Vedova Nera utilizza comunque dei metodi estremamente violenti e brutali contro i suoi avversari, non facendosi alcuno scrupolo a torturarli o financo ucciderli.

Nella classifica stilata nel 2011 da IGN, si è posizionato al 74º posto come più grande eroina della storia dei fumetti, dopo Jonah Hex e prima di Marv, inoltre è risultata 31ª nella classifica di Comics Buyer’s Guide «Le 100 donne più sexy dei fumetti».

Concepita come femme fatale, la Vedova Nera esordisce in Tales of Suspense (Vol. 1) n. 52 in qualità, nello spirito anticomunista che permeava la testata all’epoca, di spia sovietica nemica del capitalista Tony Stark/Iron Man. La sua tenuta originaria, costituita da un abito da sera nero, un coprispalle in tinta e un velo, fu in seguito sostituita con un costume composto da corpetto, guanti e stivali in cuoio, abito di rete, mantellina nera e maschera domino papillon.

Dopo la sua defezione e l’inizio della carriera di supereroina il personaggio subisce tuttavia un completo redesign: in The Amazing Spider-Man n. 86 (luglio 1977) la Vedova Nera è infatti reintrodotta con lunghi capelli rossi (anziché i capelli neri a caschetto avuti fino a allora) e dotata di una tuta nera aderente con bracciali e gadget ipertecnologici; abbigliamento destinato a divenire il suo costume distintivo.

Nel franchise del Marvel Cinematic Universe, Natasha Romanoff/Vedova Nera/Black Widow è interpretata da Scarlett Johansson. In tale versione essa è una letale ex-agente del KGB passata allo S.H.I.E.L.D. e determinata a redimersi dai suoi crimini passati; inoltre, pur essendo in grado di affrontare e sconfiggere superumani, differentemente dalla sua controparte cartacea non ha subito biopotenziamenti e la sua longevità non è stata prolungata.
In Iron Man 2 (2010) con l’identità fittizia di Natalie Rushman viene infiltrata nelle Stark Industries dallo S.H.I.E.L.D. come nuova segretaria di Tony, che in seguito aiuta a sconfiggere Ivan Vanko.
In The Avengers (2012) si unisce a Iron Man, Thor, Occhio di Falco, Hulk e Captain America per affrontare Loki e il suo esercito di Chitauri.
In Captain America: The Winter Soldier (2014) contribuisce a smascherare e sconfiggere l’infiltrazione dell’HYDRA ai vertici dello S.H.I.E.L.D. assieme a Captain America, Nick Fury, Maria Hill e Falcon.
In Avengers: Age of Ultron (2015) assieme al resto degli Avengers, la Vedova Nera affronta la minaccia di Ultron, un’intelligenza artificiale intenzionata a estinguere la razza umana. Debellato il pericolo rimane nella nuova formazione del gruppo.

Johansson ha affermato: “Penso che il suo passato continuerà sempre a perseguitarla. Sta cercando di andare avanti, di mettere a posto i pezzi della sua vita. Penso che vedremo alcune di queste cose in Cap 3. E certamente ha uno scopo più grande, e penso che questo scopo sia caricato da questa necessità di fuggire dal suo passato. [Il passato] è sempre là, incombe sulle sue spalle”. Riguardo al cambio di lealtà del personaggio, Anthony Russo ha spiegato che “con la testa è dalla parte di Tony, ma con il cuore è dalla parte di Cap”. Joe Russo ha aggiunto:” Abbiamo pensato che fosse interessante prendere il suo legame [con Captain America], che è molto forte in Winter Soldier, e metterlo alla prova. Lei sa che hanno fatto degli errori che sono visibili a tutti, e cerca di convincere Steve che non tutto è bianco e nero come lo vede lui, e che forse anche gli Avengers hanno delle colpe”.

Questa nuova action figure di Hot Toys ritrae uno dei miglior visi prodotti con le sembianze di Scarlett Johansson. Outfit “all black” e, finalmente, qualche arma in più oltre alle sue fedeli pistole.

  • 13063051_10153485427632344_2285437802077116215_o
  • 13063288_10153485458962344_8465513968235859657_o
  • 13063159_10153485427467344_4737756402764222794_o
  • 13047712_10153485427472344_6868079655130954111_o
  • 13047845_10153485428317344_5423462839301731528_o
  • 13112745_10153485428482344_8507595931721284142_o
  • 13047913_10153485428062344_5540344350425866950_o
  • 13041320_10153485427682344_2238864735049856839_o
  • 13086875_10153485427922344_7832940596234874645_o
  • 13041097_10153485428057344_5522688293059598044_o
  • 13055943_10153485427937344_1629471317643731547_o
  • 13072900_10153485428197344_1098807602436482532_o
  • 13063213_10153485428202344_4942972322148669657_o
  • 13048260_10153485428492344_4681706162528489716_o
  • 13047770_10153485428597344_8494329578675236756_o
Ak1rA

About Josemanuel Adriani

Classe 1978, italo brasiliano, nato in provincia di Milano e cresciuto a Roma. Padre di due gnomi. Sperpera lo stipendio tra collezione di pupazzi, attrezzatura fotografica e viaggi fuori dall'Europa. Acquirente compulsivo all'inzio, poi raffina la scelta, decide di tenere e cercare unicamente oggetti che ricordano la sua infanzia. Non disprezza le costumizzazioni e gli accessori non ufficiali. Si cimenta in prima persona alle modifiche anche più radicali per rendere i modelli più simili ai personaggi dei film.