MMS354 – Alien Warrior (Aliens)


Scheda Tecnica

Codice Ufficiale HT MMS354
Anno di Produzione 2016
Data di Rilascio Presunta secondo semestre 2016
In Commercio Si
Scala 1/6
Misure 35 cm
Peso 1,81 kg
Punti di Articolazione 20
Caratteristiche Speciali - Mandibola interna allungabile
- Coda posabile
Lista Accessori - 2 effetti del sangue xenomorfo
- 1 stand personalizzato con il nome
Film Aliens
Url Pagina Ufficiale Prodotto

Recensione

Aliens – Scontro finale (Aliens) è un film del 1986 diretto da James Cameron. È il sequel di Alien del 1979, diretto dal regista Ridley Scott. Nonostante il sottotitolo in italiano sia Scontro finale ha avuto altri due seguiti, Alien³ (1992) e Alien – La clonazione (1997).

Anno 2179. Sono trascorsi 57 anni dall’incontro con il temibile e feroce alieno. Ellen Ripley, l’unica sopravvissuta dell’astronave commerciale da trasporto Nostromo, vaga ancora nello spazio e non è mai più tornata sulla Terra. In suo soccorso però arrivano degli uomini della compagnia Weyland-Yutani (la stessa che incaricò l’androide Ash di salvaguardare l’alieno fino al suo arrivo), che la portano alla stazione spaziale Gateway. Dopo essersi ripresa fisicamente, nonostante i ricorrenti incubi dovuti all’esperienza terribile sulla nave commerciale da trasporto Nostromo, Ripley partecipa ad una riunione con la commissione della Weyland-Yutani: rea di aver fatto esplodere l’astronave e il suo prezioso carico senza apparenti motivazioni (distrutta la Nostromo, non rimaneva alcuna prova dell’esistenza dello xenomorfo), viene licenziata dal ruolo di terzo ufficiale e tenuta sotto stretta osservazione. Inoltre, apprenderà con orrore che l’LV-426, il pianeta sconosciuto sul quale era atterrata la Nostromo e dove erano state trovate le uova aliene, è stato nel frattempo esplorato e colonizzato dai coloni incaricati dalla Weyland-Yutani di rendere l’atmosfera dell’LV-426 respirabile e quindi abitabile.

L Alien Warrior, anche conosciuto come il Soldato o Hunter, è la casta d’assalto della specie Xenomorph XX121 e come tale è la più numerosa famiglia di Xenomorfi esistenti. Sono combattenti veloci, ragionevolmente duri e selvaggi. Anche nella morte dell’Alien Warrior è pericoloso, come il suo sangue sotto pressione lo farà scoppiare a parte, inzuppando i nemici nelle vicinanze di sangue acido. Gli Alien Warrior sono identificati dai loro teste increspato, e le punte di circa 7 – 8 piedi sulle zampe posteriori. Sono lunghi circa 14 – 16 piedi, compresa la coda.
La prima apparizione di questi Alien Warrior è in Aliens, ma erano in realtà il risultato di un cambiamento dell’ultimo minuto disegno fatto dal regista James Cameron; l’originale Drone testata liscia è stata considerata troppo fragile per resistere ai rigori della ripresa e così è stato rimosso, rivelando la struttura increspato sotto.

Hot Toys dopo 9 anni ci ripropone questa splendida action figure. Tutti noi ci auguriamo che il body non soffrirà degli stessi difetti delle altre versioni (Col tempo, nei punti coperti dalla pelle, sono apparse delle crepe, prova che il materiale usato non è il più adatto per determinate sollecitazioni).

  • 981193_10153434935622344_3268149122561467511_o
  • 980103_10153434935847344_8863349694739780875_o
  • 12513658_10153434935927344_600781707389413661_o
  • 981140_10153434935607344_5528344503725755458_o
  • 12513941_10153434935617344_7899232929295175545_o
  • 12888589_10153434935677344_5691289850319228146_o
  • 12891670_10153434935932344_478182528671287820_o
  • 12672082_10153434935762344_2411323960163891355_o
  • 12885959_10153434935667344_1803709044216685288_o
  • 12890967_10153434935907344_4380359095895906870_o
  • 12891754_10153434935752344_4116783024846856221_o
  • 12898140_10153434935767344_6427856183594385598_o
  • 12901329_10153434935977344_4363950699265773626_o
  • 12901411_10153434935672344_885513919352323419_o
  • 12916700_10153434935832344_4063296293726274859_o
  • 12525118_10153434935842344_8292992712961385767_o
  • 12885807_10153434935987344_1807784075395591794_o
Ak1rA

About Josemanuel Adriani

Classe 1978, italo brasiliano, nato in provincia di Milano e cresciuto a Roma. Padre di due gnomi. Sperpera lo stipendio tra collezione di pupazzi, attrezzatura fotografica e viaggi fuori dall'Europa. Acquirente compulsivo all'inzio, poi raffina la scelta, decide di tenere e cercare unicamente oggetti che ricordano la sua infanzia. Non disprezza le costumizzazioni e gli accessori non ufficiali. Si cimenta in prima persona alle modifiche anche più radicali per rendere i modelli più simili ai personaggi dei film.